PERCHE’ SI’: Carcassonne

2047693063_655cbaa2e9

Carcassonne è un altro pezzo di storia del gioco da tavolo moderno. Famosissimo, vendutissimo e anche innumerevolmente espanso, è uno di quei sempreverde che fanno centro. Funzionano, catturano e… si rigiocano sempre volentieri.

Il gioco (fuor di espansioni) è semplicissimo… A partire da una tessera centrale ogni giocatore nel suo turno pesca una tessera raffigurante un paesaggio, la colloca adiacente ad un’altra già sul tavolo e in modo congruente. Se vuole, ci colloca sopra uno dei suoi lavoratori (ognuno ne ha 7). Fine. I lavoratori danno punti in base all’elemento su cui sono collocati (strada, città, monastero o campo) e a quanto questo è ampio. Quando uno di questi elementi viene completato, si ottengono punti e si riprende il proprio lavoratore in mano. Eccezione sono i campi, che se ben giocati possono fruttare molti più punti MA non permettono di recuperare il proprio lavoratore, che resta così vincolato fino a fine partita.

Carcassonne_Game-480x350

Le svariate espansioni poi introducono le più fantasiose meccaniche all’interno di questo gioco, ma andiamo al cuore del discorso: l’esperienza di gioco.

Carcassonne a mio avviso è uno stuzzicante aperitivo. La versione base è di grande semplicità, colorato e rapido tanto da accendere la fantasia e la curiosità dei partecipanti (o di chi esita a partecipare). Si può giocare davvero con chiunque. Il primo impatto quindi è di grande leggerezza e spensieratezza, e questo contribuisce in modo eccellente a creare la giusta atmosfera di gioco.

Introdurre poi una (ma soprattutto più) espansioni ne aumenta la visione d’insieme; si rimane entro un regolamento semplice e un turno di gioco rapido, a cui si aggiungono di volta in volta singole meccaniche che fanno levitare l’accortezza richiesta nel collocare tessere e lavoratori. Ossia si gioca facilmente, ma giocare efficacemente non diventa banale in quanto si potranno scegliere diverse opzioni su cui puntare.

images

Il tutto, giocato in diversi giocatori o più espanso, resta sempre in gran parte tattico e leggero (la strategia può riguardare tutt’al più la pianificazione dei campi, l’unico elemento a lungo termine). Il regolamento snello mantiene contenuta la durata delle partite: ovviamente, più espansioni aggiungete più essa aumenterà. Attenzione, l’impostazione leggera e per lo più tattica di questo gioco è riferita al gioco espanso e/o in multiplayer, poiché in 2 Carcassonne può diventare sorprendentemente competitivo, con continui affondi e tentativi di predominio sull’avversario. Approfondirò la questione in un post successivo.

Prendendo a riferimento per l’acquisto la big box, essa ci dà il gioco base, con le prime espansioni e i lavoratori per 7° e 8° giocatore, che sono già una copertura bella ricca per un gioco da tavolo. Scalabilità? Beh, in due è senz’altro più controllabile e c’è maggior possibilità di pianificare a medio termine. Più aumentano i giocatori maggiori sono le interferenze, date dal fatto che è meno probabile che ci escano le tessere per noi più produttive!

In due quindi avremo un gioco tattico e strategico, nonostante l’imprevedibilità della pesca tessere, che ci richiede di gestire oculatamente ogni cosa che ci passa fra le mani per creare uno stacco sull’avversario, mentre in 3 o più giocatori, o espandendo il gioco con diverse espansioni otterremo una esperienza di gioco spensierata, gradevole e intelligente senza troppo impegno e riflessione. Due anime, due filosofie di gioco con un solo titolo, entrambe massimizzate dalla Big Box che vi offre tanto materiale aggiuntivo in un colpo solo 🙂

In conclusione, PERCHE’ SI’? Avete diverse ragioni: Se volete un gioco semplice, agguerrito e veloce per due giocatori e che stuzzichi “l’appetito ludico” mettendo in moto il cervello: in quel caso rientra perfettamente nella tipologia di giochi aperitivo” con cui aprire una serata ludica. Oppure se volete qualcosa di leggero e spensierato da giocare in più persone, in quel caso magari arricchito con le espansioni e giocato come una esplorazione: “vediamo che succede.”

Link alla video recensione di TeOoh, Recensioni Minute

www.playbazar.it_carcassonne_big_box_2

Carcassonne:, di Klaus Jurgen Wrede, 2-8 giocatori 

Durata: mezz’ora/quaranta minuti, con discreta variazione data dalle varie espansioni. (Un’ora e mezza se si gioca tutta la big box)

Prezzo: 25-30 euro, con varie espansioni ciascuna a meno di 15 euro. Alternativa a 55 euro circa la Big Box, contenente il gioco base, 5 espansioni e i segnalini per giocare fino a 8 giocatori! (Consigliatissima se si pensa di proporre il gioco anche ad amici e giocarlo per un po’ nelle sue varie forme). Brillante nel gioco competitivo per 2 giocatori (qui un approfondimento) che ci permette di entrare un pochino più in profondità di questo gioco apparentemente semplice e innocuo.

Esiste anche la versione app su Android e iOs, grazie a cui potrete giocare in un quarto d’ora una partita base, sempre con una interfaccia molto chiara e pratica; sbloccando tutte le espansioni (totale con il gioco base intorno ai dieci euro) si accede anche alle espansioni più riconosciute (Il fiume, Mercanti e Costruttori, Locande e Cattedrali più due piccole promo).

unnamed.png

IN TERMINI TECNICI

disegno-di-vocabolario-colorato-300x300

German introduttivo, con meccaniche di pesca e piazzamento tessere, maggioranze sul territorio.

La natura german è quella data dalla brevità, dalla possibilità di controllo e pianificazione del gioco, dal cuore matematico (e in questo caso geometrico) che regge i punteggi da cercare di ottenere.

Il Piazzamento Lavoratori e Area Control sono due meccaniche molto diffuse nei german game. La prima prevede di piazzare un proprio lavoratore su un elemento di gioco per riscuoterne gli effetti (risorse di gioco, benefici e altre azioni disponibili, o ancora punti diretti come in questo caso.) Tali benefici possono essere condivisi (come in Istanbul o Specie Dominanti, dove tutti coloro che hanno un lavoratore su una casella possono effettuare una determinata azione, tutt’al più in ordine o pagando dei supplementi per il ritardo) oppure esclusivi, in cui il beneficio va solo al giocatore che per primo ha piazzato un proprio lavoratore (e questo nella maggior parte dei casi in Carcassonne, con una eccezione). Diciamo pure che il vero piazzamento lavoratori identifica giochi di altra natura, ma prendiamo Carcassonne per una versione “light edulcorata” di quello che è il worker placement evoluto.

L’Area Control invece prevede l’assegnazione (di solito di punti vittoria o altri bonus) a chi ha il maggior numero di propri pezzi o lavoratori su una determinata area. In Carcassonne può accadere con le città o i campi di avere 2 lavoratori contro 1 solo dell’avversario in una stessa città; in Sun Tzu ci si rimuovono a vicenda le truppe dalle regioni della Cina, e ogni regione assegna periodicamente dei punti a chi vi rimane alla fine; in Specie Dominanti si assegnano punti vittoria alle specie animali (pur se in inferiorità numerica) che meglio si sono adattate alle condizioni ambientali del terreno considerato. L’ Area Control si presenta spesso accoppiata al piazzamento lavoratori. Proprio Carcassonne ne è un esempio (light); nei tuoi turni piazzi i lavoratori, chi ne ha di più in ciascuna area ne riscuote i benefici. Tuttavia esistono eccezioni, e Sun Tzu ne è un esempio. In questo titolo si controllano le aree, ma non si decide quanti “lavoratori” – truppe – piazzare. Esse sono date dalla differenza di valore fra le due carte giocate dai giocatori, che rappresentano gli sforzi di guerra dedicati a quella regione.

Ale Friend

Annunci

Un pensiero su “PERCHE’ SI’: Carcassonne

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...